News generali

11 novembre 2016

L’INDICE FAO DEGLI ALIMENTI IN CRESCITA DEL 3,6% NEGLI ULTIMI TRE MESI

In forte aumento ad ottobre gli indici dei prezzi dei Lattiero-caseari e dello Zucchero
Leggi »


20 luglio 2016

Commissione Europea: nuove misure finanziare a sostegno del settore agricolo

La Commissione Europea ha presentato un nuovo pacchetto di misure per il settore agricolo stanziando risorse per un valore di 500 milioni di euro al fine di supportare gli agricoltori comunitari che si trovano a fronteggiare serie difficoltà di mercato, in...
Leggi »


14 aprile 2016

L’INDICE FAO DEL PREZZO DEGLI ALIMENTI IN AUMENTO DELL’1% A MARZO

Al consistente rialzo dell’indice del prezzo dello zucchero si contrappone la caduta dei prezzi dei prodotti lattiero-caseari
Leggi »


11.11.2016

Asta Global Dairy Trade del 1° novembre: notevole incremento del prezzo medio del latte intero in polvere

Ad eccezione dei prezzi medi di Caseina e Lattosio, quelli dei principali prodotti trattati nelle aste del Global Dairy Trade sono aumentati nel corso dell'ultima seduta. In particolare, si è avuto un incremento del 19,5% del prezzo medio del latte intero in polvere, rispetto all'asta del 18 ottobre, a seguito della strategia di Fonterra di ridurre i quantitativi scambiati all'asta per sfruttare i prezzi alti che si sono registrati ultimamente per questo prodotto. Il prezzo del latte intero, poco più di 3.000 €/t, è il più alto rilevato negli ultimi due anni; la Nuova Zelanda sfrutta la propria leadership sui volumi disponibili per accelerare le consegne sui mercati asiatici.

Cresce anche il prezzo medio del latte scremato in polvere, uguale a 2.112 €/t, anche se non in maniera così eclatante poiché in questo mercato si hanno grandi competitor, quali Stati Uniti ed Europa. Dopo agosto 2014, i prezzi medi dello scremato in polvere sono precipitati con il declino degli acquisti della Cina, fino a quel momento in fase di forte espansione.

Prosegue l'incremento dei prezzi di burro (+3.8%) e burro anidro (+2,5%) che arrivano a 3.761 €/t e 4.668 €/t rispettivamente.

A fronte di 166 offerte effettuate, ne sono andate a buon fine 107; l'indice del prezzo medio dell'asta è aumentato di 11 punti percentuali dall'ultima seduta. Sono state vendute 17.735 tonnellate di prodotti.

La prossima asta si svolgerà il 15 novembre.

Fonte


Categorie:
All'ingrosso