News generali

29.01.2015

Australia: diminuzione della produzione di latte nel mese di dicembre

Secondo gli ultimi dati pubblicati da Dairy Australia, la produzione di latte ha fatto registrare una diminuzione dell'1,6% rispetto alla stagione precedente passando da 936 a 921 milioni di litri. Lo stato del Victoria continua a confermarsi il maggiore produttore, rappresentando quasi il 68% del totale nazionale. Segue, in ordine di incremento percentuale, la Tasmania per il 10,8%, ed il New South Wales con uno share nazionale del 10,3%. Le altre tre regioni si attestano tra il 5% ed il 3,2%.

È importante sottolineare un aumento della produzione in Tasmania che, sempre rispetto alla stagione precedente, aumenta le quantità consegnate di ben 6,7 milioni di litri (+7,2%) a fronte di una diminuzione generale di produzione. Tale freno si può attribuire, sostanzialmente, ad un calo produttivo dello stato di Victoria, pari al 3,2%, che, in termini quantitativi, passa da 633,5 milioni di litri dell'anno precedente a 613 milioni di litri nel mese di dicembre 2014. Si confermano anche in negativo le produzioni di Queensland e del South Australia. Il primo, rispetto alla campagna precedente, diminuisce le quantità totali prodotte di circa due milioni di tonnellate (-6,1%), mentre il South Australia ha consegnato l'1,3% in meno.


Categorie:
Quantità prodotte