News generali

28 ottobre 2021

Global milk production expected to tighten over winter

Challenging weather and high feed costs are expected to impact milk production through 2021, despite good prices. This has reduced global supply[1] growth forecasts for 2021 from 1.4% to 1.0%, equivalent to 1.1bn litres less milk. Both the US and the EU-27...
Leggi »


28 ottobre 2021

November milk price increase for Arla farmer suppliers

Arla's milk price for November 2021 will see an increase as European dairy commodities have 'continued to increase significantly'. The price increase of 0.90p per litre from 1 November takes the co-operative's conventional milk price to 33.52p per...
Leggi »


28 ottobre 2021

UK dairy exports to Australasian markets to be explored

Dairy farmers will be given the chance to explore the opportunities of exporting to Australia and New Zealand amid worry over the impact of the trade agreements on the sector.
Leggi »


18.02.2016

Crescita delle importazioni cinesi e calo delle produzioni in Nuova Zelanda e Australia

Secondo le recenti analisi di Fonterra, la Cina sta tornando in una fase caratterizzata dalla crescita delle importazioni lattiero-casearie nonostante stia passando un periodo di turbolenza economica. La stima della crescita dell'import per dicembre 2015 è di 46 punti percentuali rispetto allo stesso mese del 2014, sostenuta dal latte alimentare e da quello in polvere per neonati, di cui sono più che raddoppiati i quantitativi.

Nel frattempo la produzione di latte in Nuova Zelanda a dicembre è scesa del 2% rispetto a dicembre 2014. In Australia nel mese di novembre la produzione è calata del 3,4% se confrontata con lo stesso mese dell'anno precedente, ma se si guarda ai dati della stagione 2015/2016 si osserva un rialzo dello 0,8% rispetto allo stesso periodo della stagione 2014/2015.

Dairy Australia riporta che le produzioni stanno calando a causa dei sottili margini di guadagno per gli allevatori (prezzi del latte bassi e costo delle materie prime in crescita) e dalla siccità che sta colpendo diverse regioni. Le previsioni per il resto della stagione 2015/2016 sono di ribasso rispetto allo stesso periodo di quella precedente, e sarà probabilmente compreso tra uno e due punti percentuali (i volumi totali di latte saranno tra 9,55-9,65 miliardi di litri).

Fonte