News generali

26.01.2015

Italia: le consegne di latte crescono del 2,3% a novembre 2014

A novembre 2014 sono state consegnate complessivamente oltre 855 mila tonnellate di latte a livello nazionale in crescita del 2,3% rispetto allo stesso mese della campagna prima; quasi 19 mila tonnellate di latte in più. Tutte e quattro le grandi regioni produttrici hanno registrato incrementi produttivi con la Lombardia che si conferma al vertice della produzione nazionale. Le sue consegne complessive sono state superiori di quasi 12 mila tonnellate, a novembre, ad arrivare a oltre 360 mila tonnellate (+3,3%). Aumenti importanti anche per il Piemonte (+5,3%) e per il Veneto (+2,7%); più contenuta la crescita dell'Emilia Romagna (+0,7%). Andamenti al ribasso per diverse regioni del centro e sud con la Puglia che continua a cedere terreno. Le sue consegne si sono contratte a poco meno di 27 mila tonnellate in calo dell'1,3% su base annua. Fanno eccezione le due grandi isole che registrano aumenti, soprattutto la Sardegna (+6,1%).

Il dato cumulato della campagna in corso riflette il buon andamento degli ultimi mesi con le consegne totali che superano i 7,2 milioni di tonnellate, ovvero circa 235 mila tonnellate in più su base campagna. Si tratta di un incremento complessivo del 3,4%. Anche nel dato cumulato prevale l'incremento della Lombardia con quasi 115 mila tonnellate in più seguito da Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna. Il rischio di sforamento diventa, quindi, sempre più concreto.

Fonte: OMPZ su dati Sian