News generali

11.06.2015

UE28: le consegne di latte a marzo calano dell'1,4%

Secondo gli ultimi dati pubblicati da Eurostat, le consegne di latte in Unione Europea, nel mese di marzo 2015, sono state di oltre 12,6 milioni di tonnellate, in calo dell’1,4% rispetto allo stesso mese della campagna precedente. Si tratta di un decremento su base annua di più di 173 mila tonnellate di latte. Continuano, quindi, i cali delle consegne dei grandi produttori. La Germania, infatti, durante il mese di marzo 2015, ha ridotto le proprie consegne di 56 mila tonnellate, un calo pari al 2,1%, così come la Francia che, sempre rispetto allo stesso mese della stagione precedente, ha consegnato il 4% in meno (-93,6 mila tonnellate). Stesso discorso per i Paesi Bassi che riducono le proprie consegne di 2,1 punti percentuali (22,4 mila tonnellate). Aumentano, seppur leggermente, le consegne del Regno Unito; durante l’ultima rilevazione, infatti, risulta un incremento dello 0,4%, pari a 5,6 mila tonnellate in più.

Guardando ai dati cumulati, nella campagna corrente, sono state superate le 146,6 milioni di tonnellate di latte, un incremento del 3% rispetto allo stesso periodo della campagna precedente. Come sempre, questo aumento è stato guidato dai tre grandi paesi produttori. Il Regno Unito, nel periodo considerato, ha registrato un aumento delle consegne di 764 mila tonnellate (+5,4%). Seguono, in ordine di importanza, Francia (+708 mila tonnellate), Germania (+592,7 mila tonnellate) e Polonia (+4,8%).