News generali

24 gennaio 2022

PREZZO LATTE:

I PRODUTTORI DI SODIAAL IN DISACCORDO CON LA LORO COOPERATIVA, SCRIVE "LES ECHOS"
Leggi »


20 gennaio 2022

MARETTI (LEGACOOP AGROALIMENTARE), NON POSSIAMO GESTIRE DA SOLI L'AUMENTO DEI COSTI DI PRODUZIONE

439 - roma (agra press) - "abbiamo sempre cercato di remunerare il giusto prezzo dei prodotti agricoli conferiti in cooperativa nonostante le difficolta' del periodo. bisogna dirlo in maniera chiara la cooperazione e' in sofferenza: da soli non possiamo...
Leggi »


20 gennaio 2022

CARO ENERGIA: SCORDAMAGLIA (FILIERA ITALIA),

AGROALIMENTARE ITALIANO SOTTO PRESSIONE
Leggi »


Consistenze allevamenti bovini da carne, 2009-2014 (.000 allevamenti, Anagrafe Bovini)

Consistenze allevamenti bovini ad orientamento misto, 2009-2014 (.000 allevamenti, Anagrafe Bovini)

Ultimo aggiornamento: 08-2014

In Italia, a fine 2012, risultavano registrati complessivamente 140.506 allevamenti con almeno un capo bovino. Di questi, oltre 91 mila, il 65%, sono ad orientamento produttivo da carne e un ulteriore 11,8% ad orientamento misto. Rispetto alla fine del 2011 il numero di allevamenti totali è sceso del 4%; tale percentuale raggiunge il 23,8% se consideriamo gli allevamenti classificati ad orientamento produttivo misto, mentre sono aumentati dell'1,1% quelli ad orientamento produttivo da carne.

Il numero maggiore degli allevamenti registrati ad orientamento da carne o misto si conferma risiedere nell'area Centro-Sud con il 62,3%, ma se al meridione spetta il primato numerico di area, al Piemonte e al Veneto spetta invece quello regionale: sono queste due regioni che si contendono il numero maggiore di allevamenti ad orientamento produttivo da carne con il 12,5% e il 10% rispettivamente del totale.

Nel 2013 si è verificata una costante diminuzione del numero di allevamenti bovini da carne, registrando al febbraio 2014 il minimo storico dal 2009, mentre il numero di allevamenti ad orientamento misto, a parte i primi mesi del 2013 in cui si è verificato un leggero aumento, ha mantenuto un trend costante.

Per maggiori informazioni, consultare "Il mercato della carne bovina - Rapporto 2013"