News generali

20 gennaio 2022

MARETTI (LEGACOOP AGROALIMENTARE), NON POSSIAMO GESTIRE DA SOLI L'AUMENTO DEI COSTI DI PRODUZIONE

439 - roma (agra press) - "abbiamo sempre cercato di remunerare il giusto prezzo dei prodotti agricoli conferiti in cooperativa nonostante le difficolta' del periodo. bisogna dirlo in maniera chiara la cooperazione e' in sofferenza: da soli non possiamo...
Leggi »


20 gennaio 2022

CARO ENERGIA: SCORDAMAGLIA (FILIERA ITALIA),

AGROALIMENTARE ITALIANO SOTTO PRESSIONE
Leggi »


Confronto dei prezzi del latte alla stalla nei principali Paesi europei dal 2013 (€ cent/kg, Commissione europea)

Gli accordi/contratti collettivi per il prezzo del latte alla stalla

Piemonte

Piemonte

 

Piemonte

In Piemonte dal 2011 € in vigore un accordo regionale sul prezzo del latte alla stalla, basato sul sistema di indicizzazione. L'accordo per la campagna 2012/13 prevede per il mese di luglio 36 centesimi di euro al litro, oltre all'IVA di legge, circa 2 centesimi in meno rispetto al 2011/12. Tale prezzo, di mese in mese, sarà rimodulato in base ad un indice messo a punto da OMPZ.

 

Piemonte - INTEGRAZIONE ALL'ACCORDO PER IL PREZZO DEL LATTE DELLA CAMPAGNA AGRARIA 01/04/2010 -31/03/2011 FIRMATO IL 23/07/2010.

Come previsto dall'accordo per il prezzo del latte della campagna agraria 01/04/2010-31/03/2011 del 23/07/2010 e dalla integrazione del 13/09/2010 entrambi firmati presso la sede di Confindustria Cuneo tra la Sezione Casearia e la Cosplat, viene definito il prezzo per il periodo gennaio-marzo 2011.

Per il mese di dicembre 2010 viene corrisposta una integrazione di 10 euro/1000 litri sul prezzo già pattuito il 13/09/2010 portando così il prezzo di dicembre allo stesso livello di quello di gennaio-marzo.

Campania

Campania

Campania- Accordo locale prezzo del latte (28 Maggio 2012)

Centrale del Latte di Salerno e OO.PP della Provincia di Salerno associate a CIA, Coldiretti e Confagricoltura

Periodo 1 Gennaio 2012 - 31 Marzo 2014

In data 28 maggio 2012, presso la sede della Centrale del Latte di Salerno, è stata raggiunta un'intesa tra la Centrale del Latte di Salerno S.p.A. (nel prosieguo anche "Centrale") ed i Rappresentanti delle Organizzazioni Professionali delle aziende zootecniche ubicate nella provincia di Salerno ed associate alla CIA, alla Coldiretti ed alla Confagricoltura. Tale intesa ha la durata contrattuale di 2 anni.

Fra le parti si conviene e sottoscrive che i prezzi alla stalla applicabili alle forniture di latte ordinato dalla Centrale del Latte e proveniente da Aziende zootecniche ubicate ed operanti in Provincia di Salerno corrispondono:

  • per il periodo dal 1.01.2012 al 31.03.2012, ai prezzi alla stalla e franco banchina della Centrale, già fatturati sia per il latte di Alta Qualità ex D.M. 185/91, sia per il latte Standard ex D.P.R. n° 54/97.
  • per il periodo dal 1.04.2012 al 31.03.2014, alla stalla ad 0,4365 per ogni litro di latte Alta Qualità ex D.M. 185/91. Il prezzo per ogni litro di latte ex D.P.R. n. 54/97 sarà, come di consueto, inferiore di 2 centesimi a quello stabilito per il latte ex D.M. 185/1991.